27 agosto a Vicofaro: adesione dell'USB

Firenze -

27 agosto a Vicofaro: adesione dell'USB

 

Lunedì 27 agosto a partire dalle 18:00 si terrà presso la comunità di Vicofaro di Pistoia un'iniziativa per promuovere la cultura dell'accoglienza e sconfiggere quell'insopportabile clima di paura e razzismo che si fa strada in maniera sempre più forte nel nostro paese.

A distanza di un anno da quel 27 agosto 2017, quando un gruppetto di fascistelli di Forza Nuova andò ad assistere alla messa celebrata da don Biancalani per controllarne l'ortodossia, il clima non solo non è cambiato, ma si è ulteriormente appesantito anche in ragione di episodi molto gravi: la sparatoria al grido "negri di merda" ad opera di due ragazzini pistoiesi contro un ragazzo ospitato dalla comunità di Vicofaro; gli infami striscioni razzisti apparsi nei pressi della Chiesa e del Liceo Savoia; le calunnie e le minacce scagliate violentemente contro don Massimo anche via social. Oggi più che mai è dunque fondamentale scegliere da che parte stare. Noi abbiamo pochi dubbi. Negli stessi giorni in cui 150 migranti presso il porto di Catania sono tenuti di fatto in ostaggio da un governo animato solo dal proprio bieco populismo, accogliamo l'invito dell'Assemblea permanente Antirazzista Antifascista di Vicofaro, convinti come sempre che il razzismo dilagante si possa combattere solo lottando per sconfiggere le ingiustizie sociali e le disuguaglianze create da un sistema che non conosce differenze etniche, spietato sempre contro i più deboli, siano essi italiani o stranieri.

 

Confederazione USB Toscana

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni