Aeroporto Firenze; Assemblea del personale su salute e sicurezza

Firenze -

 

Tanto tuonò che piovve recita il detto che portiamo di corredo nel commentare il grave incidente occorso ad un collega di TAH ieri sera. Da anni denunciamo all’azienda e agli enti di vigilanza sulla prevenzione e protezione sui luoghi di lavoro che la condizione delle infrastrutture del comparto Airside dell’aeroporto di Firenze è arrivata ad un tale livello di deterioramento che si rischia un pericolo imminente per l’incolumità delle persone.

E come volevasi dimostrare, senza bisogno di essere indovini, il pericolo si è trasformato in incidente, e a farne le spese è stato un collega operaio che si è ritrovato sotto una porta uscita dai cardini, e ne avrà per almeno un mese.

Come si dice sempre il giorno dopo, in un paese dove si contano più di mille morti sul lavoro e centinaia di migliaia di infortuni all'anno, sono disastri annunciati.

Organizzazione del lavoro, mancanza di prevenzione, abbattimento dei costi su salute e sicurezza, queste sono le denunce che la RSA USB porta avanti da sempre e da sempre resta inascoltata. Gli interventi di "maquillage" che si stanno facendo adesso nei box di Airside sono dovuti ad un nostro esposto alla Asl, non certo da una volontà dell'azienda TA e TAH di investire in sicurezza, tutt'altro. Ogni incidente o infortunio non è una disgrazia o un caso fortuito ma gli effetti di politiche aziendali deliberate che antepongono il profitto alla tutela della salute.

Al nostro collega infortunato va tutta la nostra solidarietà e gli auguri di pronta guarigione, mentre a tutti noi, lavoratrici e lavoratori di TA/TAH disillusi e arrabbiati con un’azienda che palesemente gioca alla roulette con la nostra salute, diciamo che è di nuovo tempo di mobilitazione.

Non accetteremo alcun ribasso per accondiscere la proprietà di Toscana Aeroporti che ha abbandonato la sua controllata TAH in attesa del miglior offerente, e continueremo le nostre lotte con più convinzione e forza fuori e dentro l'azienda perché la sicurezza non è un optional!!

 

Invitiamo tutti a partecipare ad un'assemblea che si terrà il giorno 01 dicembre alle ore 20.45 in modalità videoconferenza.

 

 

Firenze 30/11/2021

 

RSA USB/ aeroporto di Firenze

 

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati