Diocesi di Prato : No alla riduzione di personale nei musei Diocesani

Prato -

Riduzione del personale ai Musei Diocesani di Prato (PO).

 

In questi tempi di crisi economica, spicca la recente decisione presa della Diocesi di Prato di  ridurre il personale dipendente, nello specifico i lavoratori dei Musei Diocesani; Museo dell’Opera del Duomo e Museo di Pittura Murale. E' prevista infatti la CIG in deroga a zero ore per due di loro, mentre gli altri vedranno dimezzato il loro orario di lavoro (peraltro già part-time).  La decisione appare tanto più grave visto che, proprio dalla Diocesi, che non è un’azienda qualsiasi, sono stati respinti tutti i tentativi di mediazione messi in atto dai dipendenti al fine di salvaguardare il loro posto di lavoro. Questa misura risulta in palese contrasto con le recenti parole del Vescovo Agostinelli in occasione della festa dell’8 settembre, con le quali ha auspicato il progresso e la ripresa del lavoro in città.

         Notevoli le ripercussioni su tutti i lavoratori e sulla serenità della loro vita familiare che, in modo probabilmente irreversibile, sarà minata da questi provvedimenti, visto anche il periodo di crisi morale ed economica che caratterizza i tempi che stiamo vivendo, e che particolarmente ha colpito la nostra città di Prato.  Senza contare il danno che ne subirebbe la città tutta, dato che così verrebbe a diminuire decisamente l'orario di apertura del Museo dell'Opera del Duomo oltre alla chiusura definitiva del Museo di Pittura Murale.

 

Prato 11 settembre 2014

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni