Emergenza sfratti. Siglato a Livorno il primo protocollo per il passaggio da casa a casa

Roma -

In questi giorni si è concluso l’iter per la firma definitiva di un protocollo per la graduazione degli sfratti. Un percorso durato oltre un anno che vede la partecipazione anche di Asia-Usb insieme alle altre sigle sindacali dell’inquilinato.

L’intesa prevede, in caso di morosità incolpevole dell’inquilino, la graduazione “automatica” dello sfratto, nello specifico rinviando l’intervento della forza pubblica, affinché si arrivi al passaggio da casa a casa. Un fondo per gli indennizi economici per i proprietari e l’impegno da parte del Comune nel garantire sistemazioni adeguate per le famiglie sotto sfratto. Un primo passo ufficiale verso l’obiettivo, ancora più importante in vista della futura crisi abitativa post pandemia, di ridurre a zero le esecuzioni di sfratto senza delle soluzioni certe per i nuclei familiari.

Ovviamente il tutto è subordinato alle effettive disponibilità di alloggi di emergenza da parte del Comune ed è proprio su questo punto che come sindacato Asia continueremo a mobilitarci e a proporre soluzioni per aumentare il patrimonio pubblico. Una battaglia che va condotta non solo a livello locale ma anche regionale e nazionale.  Altro punto potenzialmente “critico” è quello dei requisiti per il riconoscimento dell’incolpevolezza in merito al procedimento di sfratto. Il rischio è quello che tali requisiti possano diventare più stringenti proprio a causa della possibile carenza di soluzioni. In realtà, visti anche gli effetti nefasti della crisi pandemica, tali requisiti andrebbero rivisti ampliando la platea di beneficiari.

Altro dato significativo è il ritiro della adesione da parte dell’associazione dei piccoli proprietari.  L’organizzazione sopracitata aveva partecipato a tutto l’iter di revisione e di stesura del documento finale ma all’ultimo momento ha deciso di non aderire.  La motivazione ufficiale è la decisione del governo sulla proroga del blocco degli sfratti. 

Siamo venuti a conoscenza che il Ministro dell’interno ha richiesto alla Prefettura di Livorno tutta la documentazione relativa al protocollo di graduazione per capire quanto la stessa possa essere applicata anche in altri comuni ad alta densità di popolazione.  Con tutti i limiti del caso, come Asia-Usb siamo convinti che tale percorso possa essere un primo piccolo passo verso un diversa modalità nell’affrontare la tematica degli sfratti sancendo il principio del passaggio da casa a casa una volta per tutte.

26 febbraio 2021

Asia Usb

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati