Firenze: Vinta la prima causa contro l'INPS per il riconoscimento dei contributi ai part time ciclici verticali.

Firenze -

Firenze: Vinta la prima causa contro l’INPS per il riconoscimento dei contributi ai part time ciclici verticali.

 

Oggi 14 Giugno il Tribunale di Firenze Sezione Lavoro con Sentenza 582/2019 si è pronunciato come segue:

Conseguentemente, l’INPS deve essere condannata a riconoscere ai ricorrente l’anzianità contributiva di 52 settimane annue per i periodi di lavoro svolti in part-time verticale, a decorrere dall’inizio dei rispettivi rapporti di lavoro ed i contributi devono essere riproporzionati sull’intero anno. Le spese di lite seguono la soccombenza, liquidate come da dispositivo, ai sensi del D.M. n. 55/2014.

P.Q.M.

Il Tribunale, definitivamente pronunciando, ogni altra istanza disattesa o assorbita, così dispone: in accoglimento del ricorso, dichiara che i ricorrenti hanno diritto al riconoscimento all’accredito dell’intera anzianità contributiva annuale pari a 52 settimane nel periodo lavorato in regime ciclico di part-time verticale con riproporzionamento sull’intero anno dei contributi; condanna INPS a riconoscere il diritto e a operare il riproporzionamento sull’intero anno dei contributi; condanna INPS alla rifusione delle spese di lite sostenute dalle parti ricorrenti, pari a ……omissis

Sentenza resa ex articolo 429 c.p.c., pubblicata mediante lettura in udienza ed allegazione al verbale.

 

Questo è un primo passo importante che riconosce ai primi 12 ricorrenti il diritto ad avere i contributi previdenziali per le intere 52 settimane. Dopo anni di lotta e mobilitazione, noi che ci abbiamo creduto, a Firenze abbiamo raggiunto il primo obbiettivo. Ora occorre proseguire su questo terreno e andare anche oltre per la garanzia del reddito. Invitiamo tutti coloro che hanno il part time verticale ciclico a contattarci per proseguire nell’azione. Un ringraziamento allo Studio Conte ed in particolare all’Avv. Andrea Ranfagni che ha curato e seguito tutta la procedura.

 

Firenze 14 Giugno 2019

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni