Nel giro di 24 ore la CSO Scandicci condannata due volte dal Tribunale del Lavoro !

Firenze -

Nel giro di 24 ore la CSO Scandicci condannata due volte dal Tribunale del Lavoro !

Dopo la vittoria di ieri davanti al Tribunale di Firenze , che ha imposto alla CSO l’immediata reintegra dei due delegati USB Paolo e Andrea  licenziati per “ritorsione” in merito all’attività sindacale svolta.

Oggi lo stesso Tribunale ha condannato nuovamente  la CSO Scandicci per comportamento antisindacale con il seguente dispositivo:

Il Tribunale, Sezione Lavoro, definitivamente decidendo, ogni altra eccezione e richiesta disattesa,

1) accertato e dichiarato il carattere antisindacale del comportamento posto in essere dalla parte resistente C.S.O. – Costruzione Strumenti Oftalmici S.r.l. e consistito nell’irrogazione della sanzione disciplinare del licenziamento ai lavoratori Paolo Bonardi ed Andrea Sarti, ordina a C.S.O. – Costruzione Strumenti Oftalmici S.r.l. la cessazione della suddetta condotta antisindacale e la rimozione dei relativi effetti, revocando i provvedimenti disciplinari e condannando la stessa a reintegrare in servizio i suddetti lavoratori licenziati Paolo Bonardi ed Andrea Sarti ed a corrispondere ai medesimi la retribuzione globale di fatto maturata da ciascuno dalla data di recesso (30.11.2021) a quella di effettiva reintegra;

 

2) ordina a C.S.O. – Costruzione Strumenti Oftalmici S.r.l. di provvedere a proprie spese alla pubblicazione del presente provvedimento su due quotidiani locali a scelta tra Repubblica (pagina di Firenze), Corriere Fiorentino e La Nazione.

C’è poco da aggiungere il dispositivo della sentenza dice tutto da solo e cioè che c’è stato un comportamento antisindacale lesivo per USB e per i suoi delegati.

Vogliamo qui ringraziare nuovamente tutti coloro che hanno solidarizzato con noi e ci hanno sostenuto. E ringraziamo di cuore i nostri meravigliosi Legali Conte, Martini e Ranfagni.

Ma oggi una cosa in più la vogliamo aggiungere:, anche un sonoro sberleffo a quei sindacati che in questi mesi non hanno proferito parola contro la grave discriminazione ed il licenziamento di Paolo e Andrea.

Firenze 21 Aprile 2022

                                                        Confederazione USB Firenze

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati