Pisa : Dirigente sindacale CISL passa a USB

Pisa -

Inquestigiorniincuicontinuanoagiungere,sempre piùspesso,notiziedi lavoratori edirigentisindacaliche lascianola CGIL per aderireallUSB, aqualcunoè sembrato stranocheanchechihafattoparte degliOrganismiStatutariregionali,edèstato nella Segreteriaprovincialedicategoria, della FunzionePubblica dellaCISL,possaaver fattola sceltaditransitare nellUSB.

Inrealtàèstataunasceltamoltomeditata, nonsenzaqualchedubbio,peritantianni trascorsi nelsindacatoConfederale.

Estata ,comunque,una scelta inevitabile.

Estata la scelta tra ilmodellodisindacatoConfederale, che ormaigiudico inadeguato,  perché  ha  mutato  la  propria  natura,  scegliendo  troppo  spesso  la cogestione  e  le  tattiche  rinunciatarie  alla  difesa  dei  diritti,  e  il  modello  di  un Sindacatochesaancoralottarepertutelaregliinteressideilavoratori,deipensionati e deicittadini.

Un   sindacato   confederale,   tutto,   che,  di   fatto,  in   questi   anni,  ha   accettato

laggiramentodellart.18, listituzionalizzazionedelprecariato, iltagliodei salari,la riformaForneroetuttequellepolitiche di austeritàfattedilacrimee sangue,ma solo per ilavoratori, nonmirappresenta più, nonèpiùilmio sindacato.

Anzinonlogiudiconemmeno piùunsindacato.

Laccordo, scandaloso, sullarappresentatività,firmatoda CGIL-CISL-UIL   con Confindustria  è  solo  lennesimo  anche  se  più  grave  segnale  di  subalternità  alla ragiondistato”, divoglia dicogestiree diantidemocraticità sindacale.

Eil seguitodiannidicontrattazionifatte alribasso.

Anche  per  questo,  perché  e  doveroso  contrastare  questa  deriva,  ho  scelto  di impegnarelemie energie in unSindacato veramenteindipendentedapolitica e istituzioni.

UnSindacatoche parlaancora di bisognireali,che dàancora centralitàailavoratorie almondodellavoro,checontinuaalottareeamanifestareavocealtaperladigni

dichiunlavoroce lhaelo vuoledifendere,edichiquellavoroancoranonriesce ad averlo.

La vera forza,lunicaarma,dei lavoratoriè ilSindacato.

Io,dalcantomio,hoscelto,conorgoglio,distare conchilotta.

 

 

ValentinoPallante

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati