PISA:dura condanna per lo sgombero del centro Mala Servanen Jin Occupata - Casa delle Donne che combattono

Pisa -

USB Federazione di Pisa esprime una dura condanna per lo sgombero del centro Mala Servanen Jin Occupata - Casa delle Donne che combattono avvenuto ieri mattina in via Garibaldi.

 

Piena solidarietà alle compagne che hanno ridato vita ad uno spazio comunale abbandonato e che lottano per la difesa degli spazi sociali.

 

Il piano repressivo portato avanti dal Governo con l’approvazione del decreto legge Minniti Orlando e attuato su tutto il territorio nazionale sta raggiungendo livelli di violenza mai visti fino ad oggi.

La giunta pisana non è da meno nell’applicazione delle indicazioni repressive e securitarie.

Il decreto Minniti sulla sicurezza urbana rappresenta un deliberato attacco alla cosiddetta marginalità sociale e ai migranti, con lo scopo dichiarato di criminalizzare ed espellere i soggetti più deboli dal cosiddetto contesto civile della società.

Usb ribadisce la nostra condanna al grave sgombero di iei e il nostro no alla legge Minniti - Orlando.

 

 

USB_Federazione di pisa

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni