Soppressione Territoriali Toscana Lo stato delle cose

Firenze -

La USB ha inviato alla DRE immediata richiesta di incontro in merito alla soppressione degli uffici territoriali in toscana (ben sette) elencati nel documento consegnato alle OO SS dalla Direzione Centrale.

Ad oggi non ci è pervenuta risposta ufficiale, mentre ufficiosamente si è saputo che l’ amministrazione sta raccogliendo alcune informazioni prima di convocare.

Ma USB non è stata sicuramente ad aspettare, vista l’importanza che ha per la vita dei nostri colleghi una situazione come è stata prospettata.

Ci siamo quindi attivati per fare quanto ci è stato possibile: per quanto riguarda l’ Ufficio di Piombino abbiamo ripreso da dove eravamo rimasti circa tre anni fa, quando contattammo l’allora sindaco, alcuni parlamentari ed il vertice della nostra amministrazione, avendo l’assicurazione che l’ufficio non era a rischio di soppressione. In verità l’amministrazione comunale mise anche a disposizione un immobile, che però all’epoca alle Entrate non era sembrato idoneo (con qualche perplessità da parte nostra e dei colleghi).

Il colloquio con il sindaco attuale è stato veramente ottimo per la disponibilità prestata, sia in termini di immobili che di attenzione verso la situazione: c’è la piena disponibilità a mettere a disposizione una sede per mantenere in piena attività l’ufficio Territoriale, evitando ai colleghi piombinesi pendolarismi veramente gravi e nell’ ottica di continuare a fornire un servizio essenziale ai cittadini della zona, anche in considerazione della gravissima crisi che colpisce Piombino e degli ingenti investimenti pubblici per far ripartire le attività, soprattutto per la piccola e media imprenditoria, e che avranno quindi nella presenza del nostro ufficio un punto di riferimento importante. E per evitare ai cittadini onerosi viaggi verso Grosseto o Livorno.

Per quanto riguarda l’ufficio Montepulciano, anche qui è stato contattato il sindaco che ha mostrato grande interesse e sensibilità verso l’argomento, mettendosi a disposizione anche per recarsi a Firenze per un colloquio con l’amministrazione.

Di queste situazioni abbiamo tempestivamente informato la Direzione Regionale, fornendo le indicazioni in nostro possesso.

Altri uffici sono inclusi nell’ elenco romano ma nel frattempo la loro situazione è mutata: è il caso dell’ Ufficio di Sansepolcro, che molto di recente ha cambiato la propria sede.

Per altri uffici probabilmente non ci saranno situazioni di sofferenza ( a quel che ci è dato sapere Orbetello ed Aulla), mentre non abbiamo notizie ancora precise per Borgo san Lorenzo e Pescia.

Vi terremo informati in modo tempestivo, se avete dubbi o domande non esitate a contattarci.

USB PI

Esecutivo Regionale Agenzie Fiscali

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni