SOS Salute, USB: lo stabilimento Piaggio va chiuso

Nazionale -

Siamo di fronte ad una situazione di enorme emergenza nazionale ed anche la scelta del governo di estendere a tutto il paese le misure, finora ristrette alla sola Lombardia e a 14 province, dimostra che viviamo una condizione senza precedenti.

In tutto il Paese continuiamo a rincorrere l'emergenza con misure tampone, ma è il momento assumere decisioni ben più drastiche senza continuare a mettere al primo posto le ragioni economiche.

Pretendiamo il blocco della produzione su l'intero territorio regionale, a partire dalla Piaggio di Pontedera.

È il momento di mettere in primo piano la tutela della salute dei lavoratori anziché il profitto, l'impossibilità di garantire le indicazioni previste dai vari decreti governativi dopo aver riscontrato un caso positivo sono evidenti.


C'è un'unica soluzione: il blocco immediato e totale delle attività lavorative, con utilizzo degli ammortizzatori sociali e integrazione del salario al 100%.

Il primo obiettivo deve essere quello di fermare il contagio e salvaguardare la salute dei lavoratori e delle lavoratrici, non è il momento di pensare al profitto e alla produzione.

 

USB Piaggio

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati