Turnover selvaggio e lavoro interinale, Globo Livorno lascia a casa due lavoratrici delle pulizie. Sabato 30 manifestazione per chiedere il reintegro

Livorno -

Il settore delle pulizie industriali da sempre è caratterizzato da alti livelli di sfruttamento, precarietà e contratti di poche ore a settimana. Salari molto spesso sotto la soglia di povertà anche grazie all'applicazione di contratti nazionali firmati dalle solite sigle sindacali che negli ultimi tempi si sono addirittura opposte a una legge sul salario minimo.

A Livorno due lavoratrici che svolgevano il servizio di pulizia in appalto presso la catena Globo, dopo i 5 rinnovi contrattuali (considerando anche la deroga al decreto dignità) e con una promessa di un contratto a tempo indeterminato, sono state lasciate a casa e sostituite con manodopera interinale. Tutto ciò nonostante in altri punti vendita alcuni contratti a tempo indeterminato sono stati in realtà fatti.

Le varie catene approfittano di queste condizioni per pagare sempre meno alle ditte e cooperative in appalto.

Sabato 30 gennaio alle 17 saremo di fronte a Globo a Livorno per denunciare questo sistema e per chiedere il reintegro immediato delle due lavoratrici "licenziate".

 

USB Livorno

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati