VERTENZA RLS UNICOOP FIRENZE: USB SI IMPONE SULLE OO.SS. CONFEDERALI

Firenze -

VERTENZA RLS UNICOOP FIRENZE

USB SI IMPONE SULLE OO.SS. CONFEDERALI

 

Quella per il riconoscimento dei delegati alla sicurezza in Unicoop Firenze è stata una vertenza difficile, che ha visto contrapposte due tesi.

 

La prima rappresentata da un accordo stipulato tra OO.SS. e Cooperativa il 5 settembre del 2012, (accordo che Usb ha ottenuto promuovendo e vincendo un art.28 sul rifiuto di consegna da parte Unicoop Firenze) dall'altra i delegati Usb che contestavano il numero di rappresentanti alla sicurezza concordato in quel testo, perchè non in linea con quanto previsto dal testo unico in materia di sicurezza d.lgs n° 81.

 

Il 14 luglio del 2014 a distanza di otto mesi dall'inizio della vertenza, Unicoop Firenze in maniera unilaterale implementa il numero dei rappresentanti alla sicurezza di ben 16 unità, cosi come richiesto da Usb, mettendo di fatto in discussione l'accordo firmato con le OO.SS. Confederali, ritenendolo quindi non soddisfacente nei numeri fin li individuati.

 

Questa vittoria del sindacato di base Usb ci convince ancora una volta di come il sindacato conflittuale riesca a rappresentare i bisogni dei lavoratori presenti nelle attività lavorative che quotidianamente ci confermano la loro fiducia.

 

 

Un ringraziamento particolare alla Federazione Usb di Firenze al Coordinamento Usb Unicoop Firenze ai lavoratori tutti e a chi della rappresentanza aziendale a “COMPRESO “onorando gli impegni fin li presi con la delegazione Usb trattante.

 

Firenze 8/10/2014

 

Coordinamento Usb

Unicoop Firenze

 

 

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni