Soppressione sedi Giudiziarie

Firenze -

Firenze, 1 luglio 2013 –

 Domani, 2 luglio 2013, la Corte Costituzionale si riunirà per decidere sulla legittimità dei DD.LL. 138, 148  e 155, Ordinamento giudiziario – Soppressione di alcuni Tribunali, cosiddetti ‘’minori’’.

Il nostro Sindacato, tramite il nostro Coordinatore regionale, Massimo Fussi, ha lottato duramente, organizzando due sit-in e diverse azioni di sensibilizzazione e di lotta per scongiurare la soppressione dell’unico Tribunale della Toscana, quello di Montepulciano, i cui dipendenti, in maggioranza “over 50”, rischiano di essere condannati ad un grave pendolarismo forzato per raggiungere la Sede di destinazione:  Siena, distante circa 80 Km.

Staremo a vedere cosa deciderà la Consulta. Assieme a Montepulciano, saranno discusse le posizioni delle Sedi giudiziarie di Pinerolo, Alba, Sala Consilina, Lagonegro, Sulmona, Castel di Sangro e Pratola Peligna, difese dai rispettivi Ordini forensi.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni